I casino online migliori d'italia – Bonus casinò on line

Gioca con tutti i migliori siti di casino on line legali che trovi su internet. Il gioco d'azzardo nei casinò online in italia

Il grande gioco d’azzardo dell’ippica

La tanto agognata riforma dell’ippica dovrà prendere una nuova strada basandosi su di un principio fondamentale dal quale non ci si può discostare: la netta separazione tra ippica-corse e ippica-scommesse. Non si può assolutamente collegare né far proseguire su identica strada questa riforma per non volerla realizzare assolutamente al meglio e facendo risalire ai “preposti” ogni singola iniziativa ed ogni singolo traguardo. Alla filiera ippica, agendo in collaborazione con il dipartimento delle politiche ippiche Mipaaf, spetta il compito di agire per una riforma profonda del prodotto corsa, delle regole, della tutela del cavallo, della governance del settore, del rilancio degli ippodromi e dello spettacolo ippico, le scommesse invece devono essere riformate e su questo dovranno lavorare i Monopoli, i concessionari, Confindustria Giochi ed il Ministero dell’Economia: quindi, ad ognuno… il suo!

Da troppo tempo si è continuato a “confondere e mescolare” ippica e scommesse ed a questo non si è mai opposto nessuno: ben vengano quindi le riforme delle scommesse e vengano anche fatte bene le riforme dall’intera filiera che deve collaborare tra settori e fare bene gli interventi. Si prenda esempio dal Coni che svolge il proprio lavoro occupandosi di sport, come fanno le leghe sportive e le federazioni sportive, mentre AAMS ed i Concessionari devono fare il loro. Gli “ippici” devono impegnarsi a fondo, preoccupandosi innanzitutto dei cavalli (sono gli atleti), dei professionisti (che sono allenatori, fantini, guidatori), dei lavoratori degli ippodromi, degli appassionati (proprietari dei cavalli) e degli imprenditori agricoli (allevatori), delle corse e del pubblico.

La politica, il gioco d’azzardo ed i casino online

Non riusciamo a trovare pace: noi non siamo incongruenti quando scriviamo le nostre righe. Cerchiamo di seguire la nostra linea “interiore” e poi proseguiamo per quella dirittura facendone partecipe le persone che hanno la “malaugurata” idea di leggerci. Quindi, dentro di noi non esiste ipocrisia, quello che pensiamo -dopo averci riflettuto naturalmente- lo “passiamo” ai nostri lettori che avranno, se credono, la compiacenza di assentire o dissentire a seconda del proprio punto di vista. Facciamo questa premessa solo per convincerci che siamo sulla strada giusta, ma non può certamente dirlo la nostra politica: da ogni settore del Parlamento, in via trasversale per usare “una loro terminologia” i nostri governanti si sono “eletti a salvatori dell’umanità” osteggiando in ogni modo il gioco d’azzardo lecito, non legiferando anche regolamentazioni semplici ed attuabili per dare modo alle imprese del settore di lavorare, mettendo balzi e balzelli di ogni tipo per evitare la nascita di attività di gioco, pali e paletti da dribblare, lasciando il settore nel caos più completo e nell’anarchia “regionale” completa dando alle stesse amministrazioni di fatto l’opportunità di emettere restrizioni di ogni tipo nei confronti di tutto il comparto del gioco lecito, e sottolineiamo lecito.

Ma allora perchè nella legge di stabilità è stato inserito a sorpresa un provvedimento che eroga 30 nuove concessioni per sale bingo e 7.000 nuove concessioni per videolottery? Solo per il “misero” obbiettivo di raccogliere 145 milioni di euro? Chi ci legge, rifletta, ma rifletta molto bene… noi l’abbiamo già fatto e non sono certo delle “buone e tenere riflessioni”.

Il gioco d’azzardo online nella spagna

Nel 2014 crediamo che le World Series of Poker Europe (WSOPE) lasceranno la Francia dopo aver stazionato a Cannes e Parigi: alcune divergenze tra la proprietaria del brand WSOP (Caesars) ed il gruppo francese Barriere Casinò possono essere la motivazione di questo abbandono e sopratutto lo è la chiusura della poker room online francese Barriere.it. Ty Stewart, responsabile delle WSOP, ha messo “il veto” sulla prosecuzione del percorso francese delle WSOP poiché nelle loro strategie (di Caesars) rientra l’espansione del sito WSOP nel Vecchio Continente, dopo aver effettuato uno storico lancio real money in Nevada e nel New Jersey.
Il mercato spagnolo è il mercato più “accogliente” e caldo in questo momento e quindi lì vogliono “atterrare” le WSOP orientandosi prevalentemente su Barcellona che come città ospita già altri eventi famosi come EPT e WPT, dove si trovano quindi attrezzature alberghiere adatte ad accogliere il grande “circo” delle WSOP, dove il clima è assolutamente favorevole ed in autunno vengono “offerte” temperature assolutamente gradevoli. Tutti elementi che “convoglieranno” i giocatori verso la Spagna e proprio a Barcellona. Sarà una bella sfida senz’altro anche perchè sul mercato spagnolo, alla periferia di Madrid, vi sarà la concorrenza della rivale Las Vegas Sands che sta inserendo sul mercato il progetto Euro Vegas: quindi che battaglia sia sperando che il Governo Iberico non metta anche a Caesars il “bastone tra le ruote” come lo sta mettendo a Sheldon Adelson ed alla sua Las Vegas Sands. Chi vivrà, vedrà….

Come giocare nei casino online utilizzando moneybookers

Il conto online Moneybookers è un mezzo di pagamento molto usato da coloro che sono soliti interagire sulla rete per effettuare delle transazioni aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi.

Questo conto ha molto successo in tutto il mondo perché presenta delle caratteristiche molto importanti che lo rendono certamente appetibili agli occhi dell’utente.
Come prima cosa, esso è molto sicuro. Infatti, al momento di eseguire delle transazioni i dati personali dell’utente e le risorse contenute nel proprio conto online sono al sicuro, in quanto viene usata solamente la password impiegata per la registrazione di un account.
I trasferimenti avvengono in modo immediato sia per ricaricare il conto gioco casinò online che per fare dei pagamenti tra privati. Il conto online Moneybookers è molto semplice da usare ed è alla portata anche di chi non ha dimestichezza con simili metodi di pagamento.
Per quanto concerne i costi di gestione bisogna dire che questi sono davvero pochi.
Infatti per eseguire delle transazioni di pagamento o di accredito non viene richiesta alcuna commissione.

 

 

Creare un conto online con Moneybookers è molto semplice e gratuito.
Nel momento in cui ci si collega al sito ufficiale di questo metodo di pagamento gli utenti non devono fare altro che inserire nei campi appositi i propri dettagli e collegare il conto ad una carta di credito che fa parte di uno dei principali circuiti internazionali oppure ad un conto corrente bancario intestato all’utente. Si ricorda che è possibile collegare al conto anche una carta di credito Moneybookers il cui costo è di 10 euro. Essa verrà fatta recapitare direttamente all’indirizzo dell’utente richiedente.

 

I casinò online Aams con Moneybookers sono dei contesti di gioco in cui gli utenti troveranno il meglio del gambling online tradizionale, in cui di certo non mancano i tavoli dove praticare la Roulette, il Blackjack, il Baccarat, il Poker online e tante varianti di gioco interessanti, come lo Stud Poker, il Caribbean Poker, il Poker Texas Hold’em e tanti altri.
Inoltre non mancano i giochi popolari, come il Lotto, il Superenalotto, i Gratta e Vinci, il Bingo, il Keno. Gli amanti dei giochi elettronici di ultima generazione avranno la possibilità di giocare con tanti Videopoker e titoli di Slot machine online con Jackpot progressivi, skills games e giochi Arcade. Chi vuol provare le stesse emozioni di un vero casinò, avrà la possibilità di interagire all’interno del casinò in versione live, dove vi sono delle bellissime croupier che curano il gioco che si svolge al tavolo della Roulette, Blackjack e Baccarat a cui il giocatore si collega per mezzo di una webcam per scommettere in diretta streaming. In più, è possibile utilizzare un servizio di live chat con cui comunicare sia con il dealer che con gli altri scommettitori che prendono parte al gioco.

Il gambling online può essere praticato anche quando si è in movimento grazie all’introduzione di un casinò in versione mobile che offre tante forme di intrattenimento che coinvolgeranno l’utente, il quale può giocare dove e quando desidera sia con soldi veri che per puro divertimento.

Il migliore gioco da casino online: La videolottery

The Big Easy è il titolo di una delle tante avvincenti Videolottery Aams che presenta una componente grafica eccezionale che ben riproduce il contesto di gioco e i simboli cu si ispira.
Anche gli effetti sono piuttosto coinvolgenti e sono in grado di catapultare il giocatore in un ambiente unico ed avvincente. La VLT The Big Easy è dotata di 5 rulli e linee di pagamento su cui possono essere eseguite delle scommesse per ogni giro. Al fine di realizzare una combinazione vincente, il giocatore deve visualizzare almeno 3 simboli tutti uguali e che giacciono sulla stessa linea di pagamento attiva, partendo da primo rullo che va da sinistra verso destra.
Al fine di realizzare delle combinazioni vincenti in modo frequente e di cumulare delle vincite, questa Videolottery presenta delle importanti risorse di gioco che possono apparire in qualunque momento nel corso dei giri dei rulli. Una di queste, per esempio, è rappresentata dal simbolo “The Big Easy”.
Si tratta del simbolo di maggior valore e che consente di realizzare la massima combinazione possibile.
Inoltre, esso consente anche l’attivazione del gioco bonus e funge da Jolly, vale a dire rimpiazza qualsiasi simbolo presente sul display per realizzare delle combinazioni vincenti in modo frequente, eccetto il simbolo “Luna” che è insostituibile. Quest’ultimo simbolo, a differenza degli altri, può regalare delle vincite in qualunque punto appaia sul display, a prescindere da come siano allineati gli altri simboli.
Se il giocatore visualizza almeno 3 simboli “Luna”, ottiene dei giri gratis che pagano il doppio la scommessa.
Se il giocatore visualizza almeno 4 simboli “Luna”, ottiene dei giri gratis che pagano dieci volte la scommessa. Infine, se il giocatore visualizza almeno 5 simboli “Luna”, ottiene dei giri gratis che pagano 20 volte la scommessa. Se vengono visualizzati 3, 4 o 5 simboli “The Big Easy”, vi è la possibilità di attivare il gioco bonus. In tale fase di gioco, lo scommettitore viene trasferito in una schermata dove vi è una strada con 5 locali in fila. Qui, bisogna scegliere uno dei locali per scoprire quanti giri gratis sono stati vinti.
Dopo aver incassato i free spins, il giocatore viene trasferito in un’altra schermata dove vi sono 5 strumenti musicali dietro i quali si nasconde un moltiplicatore. Se si clicca su uno degli strumenti disponibili si scopre il moltiplicatore di vincita per i giri gratis. Nel corso del gioco bonus le combinazioni vincenti conseguite in tale fase di gioco verranno moltiplicate sulla base del moltiplicatore conseguito.
Il numero dei giri gratis e la tipologia di moltiplicatore variano a seconda se il giocatore ha ottenuto 3, 4 o 5 simboli “The Big Easy”. Nel momento in cui il giocatore conseguite una vincita, ha la possibilità di raddoppiare o triplicare il valore dell’importo incassato se clicca sugli appositi bottoni.
Nel momento in cui si decide di raddoppiare o triplicare, il giocatore sceglie tra 2 o simboli e se indovina, egli può proseguire il gioco. In caso contrario perde la puntata e viene trasferito al gioco principale.

Bplus e il gioco d’azzardo illegale delle slot machine

L’arresto di Francesco Corallo, assoluto rappresentante delle slot machine, aveva destato non poca attenzione ed un certo “disappunto” nel settore del gioco d’azzardo sopratutto perchè Corallo rappresenta una società -BPLUS- molto importante e leader nel settore e molto rappresentativa a livello nazionale: la sua scarcerazione, quindi, e l’assegnazione agli arresti domiciliari ha suscitato altrettanta attenzione in quanto era stato annunciato che per il prossimo settembre BPLUS avrebbe firmato una nuova convenzione. Il rientro sul mercato italiano di BPLUS è stato “concesso” proprio dall’Agenzia delle Dogane e quindi il gruppo rappresentato da Corallo potrà firmare una nuova concessione dalla quale era stato inibito nel marzo scorso. Il nome di Francesco Corallo era stato oggetto nel maggio 2012 di custodia cautelare a seguito di un’inchiesta per finanziamenti illeciti ottenuti dalla BPM per un importo di 150 milioni di euro.
Ora, con il rientro di Francesco Corallo nel mondo dei videopoker ci saranno notizie anche per Gianfranco Fini apparentemente a lui legato a mezzo di Giancarlo Tulliani? Siamo certi che il fondatore di An che la stampa -leggesi Il Giornale- ha più volte accostato a Francesco Corallo ed ai suoi “affari poco puliti ripenserà alla foto scattata nell’isola Saint Marteen e già quella foto creò all’allora Presidente della Camera qualche “grattacapo”….
Non si hanno ancora notizie certe e definitive su cosa capiterà al “re delle slot machine” ma certo il suo rilascio non lascerà tranquilla molta gente a lui legata da Fini a Tulliani a James Walfenzao, uomo di Corallo, che fu protagonista di vicende societarie in Montecarlo. Meditate.

Il gioco d’azzardo online di horse accademy

Certamente Horse Academy è una novità nel mondo dell’equitazione ed è il primo Talent Show del settore con un premio finale di tutto rispetto: 50.000 di montepremi. Si svolge a Le Lame, con casting anche a Follonica e finalmente dopo tanta attesa e tanti concorrenti in gioco, più di una quarantina, sono “emersi” i concorrenti che partendo dal primo casting al Follonica Equitando si sono guadagnati l’accesso in finale. Sono Federico Crestani, Giada Gatti, Camilla Venditto, Davide Cattaneo, Lucia Corsini, Cristiana Boni, Riccardo Monti e Alfredo Fratella che dovranno “lottare” con altrettanti giovani già qualificati come Flaminia Fosso, Giovanni Carboni, Alessandro Lauria, Lucia Colle, Giulia di Cesare, Alice Canciani, Fabiano Losito, Fabio Zampolini e Gian Marco Panini.
Alla fine, dopo altre eliminazioni, rimarranno dodici concorrenti, 2 squadre, 1 giuria, 3 discipline: dressage, salto ostacoli, completo. Tre mesi di selezione ed un unico vincitore che si “arroccherà” sul premio di 50mila euro e tanto divertimento, ma anche tanta fatica.
Non mancherà ovviamente la presenza di VIP come Barbara De Rossi, Sabrina Ferilli ed a sorpresa il cantante Luca Grignani che daranno quel “pepe” che necessita a questi Talent e che galvanizzeranno i concorrenti che “combatteranno” tra loro “all’ultimo quartiere”. Sarà una bella ed intraprendente sfida tra ragazzi “condita” da abilità ed amore per l’equitazione, ne nascerà un vero talento in questa disciplina che oltre all’incassare una cifra notevolissima con la vittoria avrà il diritto di partecipare ai più importanti appuntamenti equestri del prossimo anno. Buona fortuna a tutti, quindi, e….. vinca il migliore (o la migliore)!!